Stop al made Cina. Benvenuto made in Senegal

A combattere contro il made in Cina commercializzato in Senegal, c’è un’adolescente: Sokhna Sèye. A 16 anni, Sokhna è una giovanissima imprenditrice che come molti giovani del continente stanno rivoluzionando la moda alla volta del made in Africa. Studentessa di un istituto professionale di Dakar, Sokhna è la fondatrice del marchio DSD (Destiny Shoe Dakar), un marcio 100% senegalese che produce e commercializza calzature femminili. Animata dal moto “produciamo localmente i nostri prodotti”, Sokhna s’impegna per fornire non solo calzature belle con un design moderno, ma anche di qualità con rifiniture quasi perfette a prezzi accessibili.

Interessante? allora metti Like e seguici
error