Francia: lo Spider-man di origini maliane

Un momento da brivido, che fortunatamente non si è trasformato in tragedia, è accaduto questo sabato nel diciottesimo arrondissement di Parigi. Un bambino penzolava dal balcone di un appartamento del quarto piano di un palazzo in pieno centro, quando è stato fortunatamente avvistato da Mamoudou Gassama. Senza esitare, il giovane si è arrampicato, tra le grida e gli applausi della folla creatasi, per salvare il bambino. Questo grandissimo atto eroico oltre ad essere valso a Mamoudou il sopranome di Spider-man, gli ha anche permesso di incontrare il presidente Macron questo lunedì 28 maggio al palazzo dell’Elysée. Quest’ultimo ha dichiarato che verranno rilasciati dei documenti di soggiorno al giovane eroe che finora aveva lo statuto di immigrato maliano. Il presidente lo ha anche invitato a richiedere la cittadinanza francese.
In Francia, non si parla più d’altro. L’arrampicatore professionista Alain Robert complimenta la bravura del giovane Mamoudou: “Se uno cade dal quarto piano, può rischiare di morire. In una società nella quale ci ripetono esageratamente di stare attenti, questo giovane uomo si arrampica senza essere legato per salvare la vita di un bambino. Chapeau!”paris

 

Oltre ad aver ricevuto il diploma del coraggio e la regolarizzazione francese, Mamoudou si aggiudica una formazione da vigile del fuoco e di conseguenza un lavoro garantito.

Niamke N. Lynda, Andress Kouakou

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: