• Gio. Ott 22nd, 2020

FARAFINA'S VOICE

"La cultura non fa le persone. Sono le persone a fare la cultura. Il razzismo non dovrebbe esistere, però non vinci un biscotto se lo combatti" – Chimamanda Ngozie Adichie

Gli inventori caduti nel dimenticatoio

Hgguhn

Oggi quando si parla di celebrità nere, si citano atleti, comici o Barack Obama. Solo che nella storia, ci sono stati tanti scienziati che hanno rivoluzionato il nostro stile di vita attraverso il loro lavoro, ma di cui non si parla né a scuola, né in televisione. Oggi, faremo un piccolo corso di storia!

Lewis Latimer ha Lavorato con Alexander Bell al brevetto del telefono, ha progetto le prime toilette utilizzate sui treni e ha inventato l’ascensore. è intervenuto anche nell’invenzione della lampadina. La prima lampadina ad incandescenza, creata da Joseph Swan e brevettata da Edison nel 1878, era pesante e durava solo 30 ore. Latimer ebbe quindi l’idea di sostituire il filamento di bambù con il filamento di carbonio. Inventó anche il sistema elettrico parallelo che impedisce a tutte le lampadine della casa di scoppiare se solo una si guastasse.

Garrett A. Morgan ha inventato la maschera a gas nel 1912 e lo brevettato due anni dopo. Durante la seconda guerra mondiale, questa sua invenzione ha protetto molti soldati contro i vapori del gas al cloro. Morgan è anche l’inventore del primo semaforo elettrico.

Granville Woods è il primo americano afro discendente ad essere diventato ingegnere meccanico elettrico dopo la guerra di secessione. Ha inventato il sistema a Terza rotaia, un sistema utilizzato per fornire energia elettrica ai veicoli ferroviari. La sua invenzione però venne brevetata brevettato nel 1886 da Edison. Woods inventó anche l’antenna parabolica.

Il padre dell’animazione 3D è Marc Regis Hannah. Nato nel 1956, ha inventato la sintesi delle immagini tridimensionali e gli effetti speciali. 

Georges Speck Crum è l’inventore delle chips di patate. Nel 1853 è diventato chef in un ristorante a Saratoga. Una sera d’agosto, serve un piatto di patate a un cliente. Quest’ultimo si lamentò del fatto che i pezzi di patate fossero troppo spessi. Lo chef Crum che aveva l’abitudine di fare brutti scherzi ai clienti che criticavano la sua cucina, se ne tornò ai fornelli con l’intento di fare lo stesso anche con questo cliente. Tagliò le patate a fette sottilissime, le fece friggere, aggiunse il sale e gliele portò. Sfortunatamente per lui, piacquero talmente a costui che il giorno dopo vi tornò con amici e ne richiesero altre. Da lì, Crum iniziò a cucinarle così e le commercializzò sotto il nome di “Saratoga chips”.

Shirley Ann Jackson inventa il sistema della chiamata in attesa. 

Patricia Era Bath è la prima persona nera specializzanda in oftalmologia dell’università di New York. Bath è l’inventrice del dispositivo laser per curare la cataratta. La sua invenzione ha ridato la vista a tante persone nel mondo.

Anche se la storia viene scritta dai vincitori e dai ricchi, non si può nascondere a lungo il sole con la mano. E voi Farafinani, conoscete altri inventori neri?

Andress Kouakou

Andress Kouakou

Andress Kouakou

Dottoressa in Mediazione linguistica e in Giornalismo e cultura editoriale, Andress Kouakou è nata in Costa d'Avorio dove ha trascorso una parte della sua adolescenza. Si è poi trasferita in Italia, all'età di 14 anni tramite ricongiungimento famigliare, dove ha proseguito la sua formazione scolastica. Prima di abbracciare il sogno delle parole, aveva scelto l'ambito meccanico nel quale ha conseguito il diploma. Un perito meccanico che sceglie le lingue, possiamo dire che la sua è una vera e propria riconversione ;) Ha così concluso il suo percorso universitario con un tirocinio a Parigi in una web radio dove ha acquisito competenze orali e tecniche.

Dai, lascia un tuo parere!