Souleymane Mboup: lo studioso senegalese che scoprì L'HIV 2

All’inizio del ventesimo secolo, in Congo, viene scoperto un virus che causa l’indebolimento delle difese immunitarie che si è trasmesso dalla scimmia all’essere umano.

Nel 1981, il mondo scoprì L’AIDS, cioè la malattia venerea causata da quel virus, con i primi casi evidenziatisi nelle comunità omosessuali negli Stati uniti. La mortalità associata all’HIV ha segnato per sempre la fine del secolo. È nel tentativo degli studiosi di capire questa nuova malattia che si distinse Souleymane Mboup.

Nato nel 1951, Souleymane Mboup ha avuto una formazione militare e ha ottenuto il suo diploma in farmacia nell’attuale università Cheikh Anta Diop di Dakar. Si è in seguito laureato in microbiologia all’Institut Pasteur e all’Università Tours di Francia. Tornato in Senegal, ha iniziato ad insegnare e fare ricerche nel suo piccolo laboratorio. Analizzando alcuni prelievi sanguigni di prostitute senegalesi, si è accorto che l’HIV di quelle donne era diverso da quello conosciuto finora.

Mboup ha dunque allertato gli scienziati occidentali e si è recato negli Stati Uniti con alcuni campioni da analizzare. Nel 1985, viene identificato l’HIV di tipo 2, il giovane Mboup aveva allora 34 anni. Più avanti si scopre che il tipo 2 esiste solo nell’ Africa dell’Ovest ed è meno pericoloso del tipo 1.

Il governo senegalese, con l’aiuto di Mboup, ha lanciato un programma di prevenzione contro l’HIV negli anni 80 e oggi Il Senegal è uno dei paesi africani con meno malati di AIDS.

Il Professor Mboup ha pubblicato più di 300 articoli e 18 libri sulle malattie infettive ed è uno degli scienziati africani della sua generazione con più riconoscimenti.

Interessante? allora metti Like e seguici
error
Andress Kouakou
About Andress Kouakou 67 Articles
Dottoressa in Mediazione linguistica e in Giornalismo e cultura editoriale, Andress Kouakou è nata in Costa d'Avorio dove ha trascorso una parte della sua adolescenza. Si è poi trasferita in Italia, all'età di 14 anni tramite ricongiungimento famigliare, dove ha proseguito la sua formazione scolastica. Prima di abbracciare il sogno delle parole, aveva scelto l'ambito meccanico nel quale ha conseguito il diploma. Un perito meccanico che sceglie le lingue, possiamo dire che la sua è una vera e propria riconversione ;) Ha così concluso il suo percorso universitario con un tirocinio a Parigi in una web radio dove ha acquisito competenze orali e tecniche.

Be the first to comment

Dai, lascia un tuo parere!