Mara phone, primo cellulare made in Africa

La visione del presidente, nel posizionare lo stato e il made in Rwanda sul mercato globale, ha portato la nazione a produrre il primo smartphone totalmente africano: il Mara. Nella capitale ruandese, infatti, è stata aperta la prima fabbrica di produzione di cellulari che si è posta come obbiettivo quello di produrre cellulari dal design innovativo, di buona qualità ed economicamente accessibile a tutti.

Il nostro mondo sta cambiando velocemente. Mantenere il passo richiede una costante innovazione. Questo è il percorso che Rwanda? ha scelto per il nostro sviluppo

– Paul Kagame, presidente ruandese all’inaugurazione del gruppo Mara.

“Made in Rwanda” non è solo una semplice frase, ma è anche segno d’indipendenza, ingegnosità, innovazione e progresso. E’ un’iniziativa lanciata dal presidente nel 2015 che abbraccia tutti i settori di produzione in loco: dall’industria tessile a quello della telefonia. All’interno del piano volto alla maggior consolidazione del Made In nel settore tessile, era stato bandito nel 2017 l’importazione di indumenti di seconda mano dagli USA.

I Mara X e Mara Z hanno il sistema operativo Android, infatti sono stati disegnati in collaborazione con i Google e costano rispettivamente $190 e $130.

Interessante? allora metti Like e seguici
error

Be the first to comment

Dai, lascia un tuo parere!