Il Colorismo a Hollywood: Will Smith, troppo chiaro per interpretare Richard Williams

Di recente annunciato come protagonista di King Richard, film che ritrae la storia di Richard Williams, leggendario coach e padre delle campionesse di tennis Serena e Venus, Will Smith è stato giudicato non adatto dagli internauti per via della sua carnagione "troppo chiara". Secondo alcuni, ci sono ben troppi attori bravi dalla carnagione scura in... Continue Reading →

Annunci

Alla scoperta di un popolo 6: i Wodaabe

I Woodabe o Boro sono un gruppo etnico, ramo del popolo Fulani, diffuso nell'Africa centrale. Essi sono un gruppo di pastori nomadi che vivono in capanne di rami. Il nome "Bororo" li venne dato dalle tribù vicine con un'accezione negativa e infatti significa pastori di stracci. Come accennato prima, i Woodabe sono dei pastori nomadi... Continue Reading →

La noce di cola, il tesoro bruno dell’Africa

Tutti noi sapiamo quanto sia migliore la pizza quando la si mangia bevendo una lattina di coca-cola o pepsi. Scende meglio eh. Ma conoscete l'ingrediente essenziale di queste due bibite? Ebbene è la noce di cola. Onnipresente nella vita sociale e culturale africana, la noce di cola è un frutto originario delle foreste occidentali africane.La... Continue Reading →

Quante lingue ci sono in Africa?

Swahili, Yoruba, Malagasy, Kinyarwanda sono solo alcuni delle 3000 lingue totali parlate in Africa. Togliendo le lingue dei colonizzatori, vediamo che i circa 2000 gruppi etnici presenti in Africa parlano ben oltre 1500 lingue autoctone. Le lingue più parlate nel continente sono tre: al primo posto troviamo l'arabo, quinta lingua a livello mondiale che conta... Continue Reading →

Mananjary, là dove i gemelli sono maledetti

A Mananjary, comune malgascio, vivono gli Antambahoaka, popolo della costa sud-est dell'isola. Ci interessiamo a loro oggi, per via del loro grande divieto: crescere gemelli. In quella città, è cosa comune incontrare bambini abbandonati sotto gli alberi di cocco, mentre un secolo fa, le loro teste venivano fracassate sotto gli zoccoli di zebù. Così voleva... Continue Reading →

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: